Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Lago di Garda

Sul balcone del Garda occidentale

Hightlights

  • 🦅🏞 Panorami mozzafiato e una magnifica vista sul Lago di Garda

  • 🤠💪 Un sentiero dallo sviluppo impegnativo, ma senza difficoltà tecniche

  • 🌿🌸 Dal lago alla montagna, ricercando le preziose prime fioriture primaverili

Programma

Chiamato non a torto il balcone del Garda, il Monte Pizzocolo domina con la sua inconfondibile forma a piramide la parte sud occidentale del Benaco. Durante le nostre escursioni sul Monte Baldo, spesso lo abbiamo ammirato ed osservato e finalmente ecco la nostra proposta per scoprirlo in tutta la sua bellezza: godere della sua meravigliosa natura, storia geologica e immancabile panorama mozzafiato.

Si tratta di un percorso senza particolari difficoltà tecniche, ma impegnativo dal punto di vista della lunghezza e del dislivello, per questo lo proponiamo nel periodo primaverile, per godere ancora del clima fresco e ammirare già le prime fioriture: questo ambiente a quota modesta nel microclima del Garda e ben esposto al sole, permette il risveglio dei colori e dei tesori di questa stagione in modo anticipato rispetto alle zone più a Nord.

Organizzandoci con le auto al momento del ritrovo, riusciremo a percorrere un percorso ad anello (a ferro di cavallo, per essere precisi), per esplorare ed ammirare la zona da due versanti diversi, sempre con una difficoltà tecnica contenuta.

Fra mulattiere nel bosco, ruscelli scoppiettanti, dorsali erbose e sentieri a mezza costa saliremo sempre più in quota, con la vista che meravigliosa si apre sempre più, fino a giungere all'incredibile cima, uno stretto pulpito roccioso che scende poi ripidamente a sud, per i famosi percorsi alpinistici di cresta (che noi ammireremo solo dall'alto!)

Rientreremo quindi con un percorso ad anello per sentieri e comode mulattiere fino al nostro punto di partenza.

❗Percorso non difficile tecnicamente, ma con uno sviluppo lungo e pendii ripidi, serve un discreto allenamento di preparazione

❗Numero partecipanti limitato, assicurati subito il tuo posto

Le foto sono indicative della zona e del percorso, scattate durante una giornata invernale: la neve non è prevista per la nostra uscita 😉🌺

Cosa portare:
- obbligatori scarponi o scarpe da trekking con una buona suola, consigliati bastoncini da trekking
- obbligatori mascherina e soluzione igenizzante
- abbigliamento adeguato per la stagione, ideale a strati, protezione da vento e pioggia
- cappellino, crema solare, occhiali da sole
- bevande (almeno 1.5l), snacks, pranzo al sacco

Dati tecnici itinerario:
- ritrovo ore 09:00, rientro previsto per le ore 17:30
- lunghezza circa 13km e 1000m dislivello positivo
- indicato per adulti abituati a camminare su sentieri di montagna e con un discreto allenamento

20€ a persona include accompagnamento con approfondimenti naturalistici, storici e culturali da guida professionista Aigae con assicurazione RC

- iscrizione obbligatoria

- possibilità di pagamento con Satispay

- info ed iscrizioni presso info@ariadimontagna.com 3470493171 o 3467159894, punto di ritrovo comunicato al momento dell'iscrizione

un'accurata attenzione viene posta nei confronti dei nostri accompagnati per poter fornire un'esperienza sicura ed appagante. L'escursione viene effettuata rispettando le normative nazionali e regionali/provinciali Covid, rispettando protocolli di sicurezza e precauzioni necessarie. Tutti i dettagli saranno forniti ai partecipanti al momento dell'iscrizione e su richiesta a chi volesse avere maggiori informazioni.

Seguici su