Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Viaggio - Campania

Cammino itinerante in Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina: extended!

Hightlights

  • ⛰🌊 percorrere la dorsale di una panoramica e meravigliosa penisola in 7 giorni

  • 🌿🌺 una Natura lussureggiante su sentieri serpeggianti nella macchia mediterranea, boschi e scorci inaspettati

  • 🏛⚓️ ripercorrere storia, cultura e leggende degli antichi borghi che attraverseremo

  • 🍋🍕 la gustosissima cucina campana, il sapore e la freschezza di prodotti a km 0

  • 👣🙏🏼 vivere la Costiera Amalfitana e la Penisola Sorrentina fuori dal turismo di massa, in punta di piedi a contatto con la Natura

Programma

Viaggio itinerante dal 2 al 9 ottobre 2021

Il nostro cammino a tappe in Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina, in punta di piedi da Maiori a Punta Campanella: 69 km di traversata per un percorso itinerante fra montagne e mare, fra scorci mozzafiato sul Sentiero degli Dei e l'Alta Via dei Monti Lattari e tanti altri percorsi meno conosciuti, ma non per questo meno affascinanti. Un percorso ad alto contenuto naturalistico, storico e culturale, visiteremo meravigliosi borghi marinari o arroccati sulla costa e gusteremo i sapori autentici della cucina campana.

Un punto di vista differente in un luogo dove il turismo di massa è sempre più ingombrante, mordi e fuggi e purtroppo molto superficiale. Questo viaggio vuole essere un modo per scoprire l’altra Costiera, autentica e a passo d’uomo, per riappropriarci dei ritmi lenti dell’osservazione e della scoperta, vedere angoli nuovi e inaspettati e rilassarci dai ritmi serrati della vita di tutti i giorni.

E’ importante avere un discreto allenamento di base, ma le tappe sono pensate per non essere troppo impegnative e darci la possibilità di riposare e recuperare. Non ci sono particolari difficoltà tecniche (livello E), ma transiteremo a volte per sentieri poco battuti e selvaggi, quindi uno spirito curioso ed avventuroso è l'ideale per affrontare questo viaggio. Non sarà in ogni caso né una corsa né una prova sportiva: ampio spazio sarà dedicato a pause per approfondimenti culturali e naturalistici, tempo libero per visitare luoghi particolarmente suggestivi e così assaporare appieno l’esperienza.

Per prenotare

La prenotazione per questo viaggio non potete farla attraverso il nostro sito, ma dovete contattare l'agenzia Viaggi Bolgia, partner nella creazione di questo pacchetto viaggio e che gestirà le prenotazioni. Il pulsante "Prenota" in alto a destra, vi porterà al loro sito.
Per tutti i dettagli riguardo ad alloggi, termini e condizioni e per la prenotazione potete riferirvi a loro, mentre per le informazioni pratiche su percorso, difficoltà, cosa portare ecc... contattate pure noi.

PROGRAMMA

Sabato 2 Ottobre: ritrovo con il gruppo a Salerno, transfer e sistemazione in hotel a Maiori e briefing del viaggio

Partenza dalla propria città in treno – orari non ancora disponibili – con prenotazione del posto.

Dalla bellissima città di Salerno dove ci saremo incontrati nel pomeriggio, ci sposteremo in traghetto a Maiori, una breve traversata ma che ci lascerà a bocca aperta perché ci permette di godere delle meraviglie di questa parte di Costiera Amalfitana da una prospettiva privilegiata, il mare! Vi farò notare dettagli e punti interessanti che si possono osservare al meglio proprio da qui, accompagnati da racconti e aneddoti legati a questa zona.

Pernotteremo in un hotel a 3 stelle a due passi dalla spiaggia, che offre un ambiente confortevole ed una terrazza estremamente panoramica, dove potrete rilassarvi ammirando al tramonto il sole che si nasconde proprio dietro i contrafforti rocciosi a picco sul mare che percorreremo l'indomani e i giorni seguenti. Uno spettacolo che ci godremo anche la mattina, gustando l'abbondante colazione ed ammirando i primi raggi del sole illuminare il nostro percorso.

Cena insieme in uno dei numerosi ristoranti e trattorie di Maiori.

Domenica 3 Ottobre: Le perle della Costiera Amalfitana fra storia, cultura, borghi arroccati e panorami mozzafiato

Prima colazione e inizio del trekking lungo il bucolico sentiero immerso fra i limoneti che ci porterà a Minori, le cui origini sono strettamente legate alla sorella maggiore Maiori, e sarà la prima perla della giornata in cui faremo una sosta per visitare le sue ricchezze culturali ed archeologiche e per i più golosi una merenda nella sua storica pasticceria.

Proseguiremo quindi per lunghe scalinate verso il meraviglioso borgo di Ravello, dove trascorreremo una lunga pausa pranzo per lasciarvi il tempo di visitare almeno una delle sue imperdibili ville, avere la possibilità di percorrere il suo dedalo di stradine e raccontarvi i segreti del magnifico Duomo.

Continueremo il nostro cammino rimanendo in quota, ammirando dall'alto l'impressionante Valle del Dragone, dentro la quale si inerpica la stretta strada che sale al paese, e scopriremo i piccolissimi borghi che popolano il versante a monte, meno transitato e più autentico, rivelandoci angoli di tranquillità e tesori sconosciuti ai più.

Giungeremo infine alla nostra meta: Amalfi, la storica repubblica marinara, il gioiello più prezioso della giornata ed a cui dedicheremo tutta la serata, avendo il lusso di pernottare proprio a pochi passi dalla meravigliosa cattedrale. Dopo esserci rinfrescati ci rilasseremo fra le sue stradine e piazzette, scoprendo la sua straordinaria storia e lasciandoci affascinare dalle sue leggende. Cena in uno dei tanti ristoranti di Amalfi.

Itinerario: 9 km e 650 m di dislivello accumulato

Lunedì 4 Ottobre: Salendo all'Altopiano di Agerola: fra contrafforti rocciosi, foreste e un tramonto speciale.

Prima colazione, breve transfer con i mezzi pubblici (20min) ed inizio del trekking lungo un antico percorso che risale i pendii ad Ovest di Amalfi, una bella e ripida salita che ci consentirà di appropriarci di magnifici panorami sulla costa, visitare un incantevole borgo ed un'antica chiesa arroccata su un punto panoramico d'eccezione. Dapprima attraverso la tipica vegetazione delle macchia mediterranea, entreremo quindi in un fresco bosco di castagni per poi ritornare ad ampi panorami e giungere in vista della nostra meta, l'altopiano di Agerola, dove ci fermeremo per il pranzo, presso una delle gustose trattorie. Proseguiremo quindi in bus per un tratto urbano fino all'hotel (20min), così da risparmiare le forze ed alleggerirci per intraprendere la deliziosa sorpresa della giornata e chicca del viaggio: l'escursione tardo-pomeridiana per ammirare il tramonto più suggestivo di tutta la penisola, il punto più alto che raggiungeremo in questo viaggio, una magia che ci lascerà letteralmente senza parole (sbirciate nella galleria fotografica per farvi un'idea!). Cena e pernotto ad Agerola, in un curato e storico hotel a conduzione familiare.

L'escursione tardo-pomeridiana è facoltativa ma molto consigliata, frontali necessarie per l'ultima parte del rientro.

Itinerario: 5 km e 600 m la mattina, 4 km e 400 m il pomeriggio (con zaini scarichi di peso)

Martedì 5 Ottobre: Il Sentiero degli Dei e i selvaggi valloni fra ruscelli, cascate e vegetazione lussureggiante

Prima colazione e approvvigionamento con i magnifici prodotti locali per un picnic - degustazione che ci godremo in uno dei numerosissimi punti panoramici del cammino.

Inizio del trekking lungo il percorso del Sentiero degli Dei, conosciuto per gli incredibili scorci che regala su Positano e la Penisola Sorrentina alle sue spalle. Potremo quindi ammirare già da lontano i luoghi che visiteremo nei giorni seguenti.

La seconda parte dell'escursione prosegue per sentieri invece poco conosciuti, attraversando un ambiente forestale di grande fascino, ricco di rivoli d'acqua e cascatelle fino a toccare le imponenti falesie soprastanti Positano. Ci ricollegheremo quindi ad un altro percorso meravigliosamente panoramico, una comoda mulattiera che con una dolce pendenza e tanti tornanti ci permette di ritornare in quota e raggiungere l'altopiano di S. Maria del Castello. Raggiungeremo quindi l’agriturismo dove pernotteremo, gustandoci nel tardo pomeriggio un meritato relax con vista al tramonto sulle isole di Ischia e Procida e assaporando in serata una cena tipica campana, a base di ingredienti locali autoprodotti.

Itinerario: 13 km e 450 m di dislivello in salita, un po' di più in discesa

Mercoledì 6 Ottobre: Lungo l'Alta Via dei Monti Lattari e la Penisola Sorrentina

Prima colazione e partenza del trekking proseguendo sull'Alta Via dei Monti Lattari: saliremo dapprima il Monte Comune, attraverso orti ed ampi pascoli fino al punto più alto del nostro percorso odierno. Qui il panorama ci lascerà a bocca aperta: a 360° potremo ammirare dietro di noi tutto il tratto già percorso, davanti a noi il proseguimento della penisola Sorrentina fino all'Isola di Capri, ovvero il percorso che ancora ci aspetta. E alla nostra destra l'immenso Golfo di Napoli con l'imponente Vesuvio e le magiche isole di Ischia e Procida. Dopo una doverosa sosta per riempirci gli occhi di bellezza e il cuore di emozione inizieremo la ripida discesa verso Colli di San Pietro e Colli di Fontanelle, che ci regalerà ancora splendidi scorci selvaggi e suggestivi su sentieri rocciosi che serpeggiano nella florida macchia mediterranea.

Raggiungeremo quindi l’agriturismo dove pernotteremo, gustandoci nel tardo pomeriggio un meritato relax con vista sulle isole Li Galli, assaporando in serata una cena tipica campana, a base di ingredienti locali autoprodotti.

Pranzo durante il percorso con cestino da viaggio fornito dall’agriturismo della notte precedente.

Itinerario: 10 km e 500 m di dislivello in salita, 700 in discesa.

Giovedì 7 Ottobre: Fra i borghi di Massa Lubrense su vecchie stradine e panorami inaspettati fino a giungere al mare

Prima colazione e partenza del trekking per la meravigliosa baia che ci aspetta per un rilassante bagno a fine giornata! Dopo aver attraversato alcuni borghi di Massa Lubrense, per stradine secondarie e sentieri che superano i continui saliscendi di quest'area collinare, riservandoci panorami inaspettati, giungeremo ad un punto con una visuale particolarmente suggestiva sull'Isola di Capri. Di lì a poco faremo la nostra pausa ristoratrice pranzando al sacco con il cestino di prodotti tipici fornito dall'agriturismo, seduti nella comoda piazzetta terrazzata, con un bar a due passi per un ottimo caffè e proseguiremo per l'ultima discesa fra scalinate e stretti vicoli che ci porterà al nostro alloggio a pochi passi dal mare. E dovremo quindi solamente decidere in quale delle bellissime spiagge rilassarci per il resto del pomeriggio, da pochi passi a una passeggiata un po' più lunga, ce n'è per tutti i gusti. L'esposizione a Sud e le montagne che la riparano dal vento fanno sì che in questa zona sia possibile godersi le belle giornate di sole da fine marzo a ottobre inoltrato.

Trascorreremo quindi la serata nell'incantevole borgo di Marina del Cantone, anche qui con l'unico pensiero di scegliere in quale degli ottimi ristoranti allettare il nostro palato.

Itinerario: 11,5 km e 300 m di dislivello in salita, 550 in discesa.

Venerdì 8 Ottobre: Antichi sentieri fra gli agrumeti, la suggestiva Punta Campanella e la perla nascosta del borgo marinaro

Prima colazione e breve transfer in bus (15min), quindi partenza trekking per raggiungere Punta Campanella: la punta terminale della penisola sorrentina, termine dell'Alta Via dei Monti Lattari e meta finale del nostro cammino. Dopo aver percorso un suggestivo itinerario ad anello per visitarla, scoprendo la storia e le leggende legate a questo luogo estremamente suggestivo e di grande importanza naturalistica, faremo una meritata sosta per il pranzo (approvvigionamento in loco). Proseguiremo quindi su vecchie strade selciate e sentierini fra agrumeti ed antichi villaggi, che ci regaleranno magnifiche viste verso il capoluogo di Massa Lubrense e il borgo marinaro di Marina della Lobra, dove pernotteremo in hotel.

L'hotel dove alloggeremo ci accoglierà con ogni comfort ed una superba vista sul mare e il piccolo borgo marinaro, dove ceneremo in un gustosissimo ristorante con specialità di pesce. Potremo rilassarci e coccolarci con un aperitivo sulla terrazza panoramica con piscina o scendere alla spiaggia privata per ammirare un tramonto indimenticabile.

Itinerario: 11 km e 550 m di dislivello in salita, 830 m in discesa.

Sabato 9 Ottobre: Percorso per raggiungere Sorrento e rientro

Prima colazione e partenza per la giornata dedicata al rientro.

Breve camminata mattutina, proseguendo per antichi percorsi e stradine lastricate fra gli agrumeti per raggiungere Sorrento, da dove in poco più di 1 ora con la Circumvesuviana si arriva a Napoli Centrale (corse ogni mezz'ora circa).

La partenza a piedi sarà verso le ore 8:00 con arrivo previsto a Sorrento per le ore 10:00, così da poter essere a Napoli per le 11-11:30 o, per chi ha meno fretta, avere il tempo di una breve visita a Sorrento (caldamente consigliato!).

Percorso di circa 5 km e 250 m di dislivello

Per chi avesse urgenza di essere a Napoli prima, ci sono frequenti corse dei trasporti pubblici o su richiesta possiamo organizzare un transfer direttamente dall'hotel.

La linea di cammino lungo la penisola idealmente si conclude a Punta Campanella, ma la camminata fino al centro di Massa Lubrense del venerdì ed infine a Sorrento il sabato, ci permettono di visitare una zona autentica, ricca di storia e cultura, meno conosciuta dal turismo di massa, e rendere possibile partecipare al viaggio in modo maggiormente eco-sostenibile, usando principalmente le nostre gambe.

Come prenotare ed avere ulteriori informazioni:

Nelle liste qui sotto trovate le informazioni riguardo a costi e informazioni tecniche su difficoltà/impegno del viaggio.

Per tutti i dettagli riguardo ad alloggi, termini e condizioni e per la prenotazione contattate l'agenzia Viaggi Bolgia,, partner nella creazione di questo pacchetto viaggio e che gestirà le prenotazioni.
Per le informazioni pratiche su percorso, difficoltà, cosa portare ecc... contattate pure noi.

  • Obbligatori scarponi/scarpe da trekking comodi e con una buona suola, indispensabili i bastoncini da trekking
  • Obbligatori mascherina e soluzione igenizzante
  • Abbigliamento a strati adeguato per la stagione, protezione da vento e pioggia
  • Occhiali da sole, cappellino, crema solare, eventuale repellente per insetti/zecche
  • Un cambio pulito per la sera, alcuni cambi intimi per le varie giornate
  • Borracce per contenere 2l di bevande
  • Se volete portarvi un cambio scarpe, consigliamo dei sandali comodi e leggeri per ottimizzare il peso e lasciar respirare i nostri piedi, accaldati dalla camminata
  • Asciugamani, sapone e prodotti per la doccia li troveremo nelle strutture, quindi non serve portarli

  • Nella descrizione del programma è indicata la lunghezza e dislivello di ogni singolo giorno.
  • Il percorso è comunque indicato per adulti abituati a camminare. La maggior parte del dislivello delle varie giornate sarà in discesa, è importante quindi non avere problemi alle ginocchia, perché saranno parecchio sollecitate dalla pendenza dei percorsi.
  • Non ci sono particolari difficoltà tecniche, abbiamo disegnato il percorso con grande cura in modo che il grado di difficoltà sia al massimo E ma ci si muove su pendii a tratti con elevata pendenza e sicuramente richiede un certo impegno fisico, considerato soprattutto che si tratta di una camminata di più giorni, in cui la stanchezza si va accumulando. Se siete camminatori poco esperti contattateci così valuteremo assieme e vi consiglieremo se sia un viaggio adatto a voi!

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Dai 695.00 ai 785.00 Euro in base al numero di partecipanti.
Numero massimo di partecipanti: 15 persone.

La quota include:

  • sistemazione negli hotel/agriturismi indicati, stanza a due letti con bagno
  • trattamento di pernottamento e prima colazione
  • tre cene con bevande in agriturismo
  • due cestini da viaggio con bevanda
  • accompagnamento lungo tutto il percorso con approfondimenti naturalistici, storici e culturali da guida professionista Aigae con assicurazione RC
  • assicurazione medico bagaglio

La quota non include:

  • supplemento singola (numero limitato) EURO 230.00
  • la tassa di soggiorno da pagare in loco (EURO 1,50 a persona a notte)
  • biglietto del treno andata e ritorno (esempio da Trento indicativamente EURO 200.00)
  • i biglietti dei trasporti pubblici utilizzati (circa 5€)
  • le cene e pranzi non inclusi (approvvigionamento in loco)
  • assicurazione annullamento in stanza doppia, a persona, EURO 53.00
  • assicurazione annullamento in stanza singola, a persona, EURO 68.00

Note:

  • L’assicurazione medico bagaglio compresa nella quota di partecipazione include anche la copertura per spese mediche e assistenza per Covid-19 in corso di viaggio.
  • L'assicurazione annullamento (facoltativa, con supplemento), include anche la causa Covid, nel caso il partecipante non potesse partire per questo motivo.
  • Se non si potesse partire per chiusura delle Regioni il viaggio verrà totalmente rimborsato.

Come prenotare ed avere ulteriori informazioni:

Per tutti i dettagli riguardo ad alloggi, termini e condizioni e per la prenotazione contattate l'agenzia Viaggi Bolgia, partner nella creazione di questo pacchetto viaggio e che gestirà le prenotazioni.

Per le informazioni pratiche su percorso, difficoltà, cosa portare ecc... contattate pure noi: info@ariadimontagna.com 3470493171 o 3467159894

Un'accurata attenzione viene posta nei confronti dei nostri accompagnati per poter fornire un'esperienza sicura ed appagante.

L'escursione viene effettuata rispettando le normative nazionali e regionali/provinciali Covid, rispettando protocolli di sicurezza e precauzioni necessarie.

Tutti i dettagli saranno forniti ai partecipanti al momento dell'iscrizione e su richiesta a chi volesse avere maggiori informazioni.

Seguici su